Sylvie Lubamba, Roger Garth: “Siamo stati a letto insieme, mi ha rubato la carta e si deve vergognare”

Sylvie Lubamba torna a “Pomeriggio 5” e nel salotto televisivo ricorda la sua storia. La showgirl, nota al pubblico per aver affiancato Piero Chiambretti, è stata in carcere per aver rubato i dati delle carte di credito e di aver speso i soldi di alcuni conoscenti. Tra le sue vittime ci sarebbe anche il modello Roger Garth, che in studio si è lasciato andare a uno sfogo: “Io la conosco bene e si deve vergognare”.

19554514_1955661381113852_3909518461997291654_n

Il modello, che ha incontrato Lubamba durante il programma “Markette”, ha raccontato di averla frequentata per un po’ e che è convinto che il suo pentimento sia stato funzionale al ritorno in televisione. “Quando si è fatta lavare i piedi dal Papa, ha chiesto di essere in prima fila soltanto per essere ripresa”. Secondo il modello non dovrebbe presenziare in televisione dati i precedenti.

Prende le difese di Lubamba la padrona di casa, Barbara D’Urso: “Quando una persona paga e sconta una pena per il suo passato ha tutto il diritto di tornare in televisione e raccontare la sua storia”. Infine, a toni sempre più alti, le parole di Garth: “Siamo anche andati a letto insieme, da ‘Markette’ è stata fatta fuori”.

Sylvie Lubamba, Roger Garth: “Siamo stati a letto insieme, mi ha rubato la carta e si deve vergognare”ultima modifica: 2018-01-25T05:50:29+01:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo
FacebookTwitterGoogle+

Add a Comment

FacebookTwitterGoogle+